Progetti

Siamo una comunità internazionale di studenti, dottorandi e giovani studiosi che intende indagare le applicazioni informatiche ai fini dell’esegesi e della filologia dei testi letterari

Bembus è una realtà dinamica che accoglie al suo interno giovani studiosi con una formazione prevalentemente linguistica, filologica e letteraria e si propone di studiare la trasformazione dalla civiltà del libro stampato a quello elettronico in relazione al testo letterario. Da questo punto di vista costituiscono oggetto di studio le metodologie promosse nell'alveo della digital philology, della digital textual scholarship e della digital philology, dalla realizzazione di edizioni scientifiche digitali con codifica XML-TEI all'interrogazione di banche dati di testi letterari, dalla promozione di pratiche di interoperabilità e metadazione allo studio dei testi in rete.

In questo senso Bembus vuole costituire un ponte fra il passato e il futuro, congiungere generazioni di studiosi e offrire il proprio aiuto nello sviluppo di progetti digitali di altre istituzioni e nell'ambito della disseminazione.

Studiamo il testo letterario nell'epoca del passaggio dalla forma cartacea a quella elettronica

Lo spettro di temi di cui tratta Bembus è piuttosto vasto ma riconducibile ad un unico filo rosso: le applicazioni informatiche ai fini dell'esegesi e della filologia dei testi letterari

Edizioni scientifiche digitali

Rappresentazione e codifica del testo in XML-TEI

Text analysis

L'ausilio del digitale per l'analisi del testo letterario

Corpora elettronici

Implementazione e interrogazione di banche dati di testi letterari

Data mining

Come estrarre dai big data informazioni utili alla filologia e alla critica letteraria?

Testualità digitale

Quali testi leggiamo in rete? E quanto sono affidabili?

Natural Language Processing

In che modo usare il NLP per gli studi letterari?