Presentazione

Siamo una comunità internazionale di giovani studiosi che indaga le applicazioni informatiche ai fini dell'esegesi e della filologia dei testi letterari

Bembus è una realtà dinamica che accoglie al suo interno giovani studiosi con una formazione prevalentemente linguistica, filologica e letteraria e si propone di studiare la trasformazione dalla civiltà del libro stampato a quello elettronico in relazione al testo letterario. Da questo punto di vista costituiscono oggetto di studio le metodologie promosse nell'alveo della digital philology, della digital textual scholarship e della digital philology, dalla realizzazione di edizioni scientifiche digitali con codifica XML-TEI all'interrogazione di banche dati di testi letterari, dalla promozione di pratiche di interoperabilità e metadazione allo studio dei testi in rete.

In questo senso Bembus vuole costituire un ponte fra il passato e il futuro, congiungere generazioni di studiosi e offrire il proprio aiuto nello sviluppo di progetti digitali di altre istituzioni e nell'ambito della disseminazione.

Studiamo il testo letterario nell'epoca del passaggio dalla forma cartacea a quella elettronica

Edizioni scientifiche digitali

Rappresentazione e codifica del testo in XML-TEI

Text analysis

L'ausilio del digitale per l'analisi del testo letterario

Lo spettro di temi di cui tratta Bembus è piuttosto vasto ma riconducibile ad un unico filo rosso: le applicazioni informatiche ai fini dell'esegesi e della filologia dei testi letterari

Corpora elettronici

Implementazione e interrogazione di banche dati di testi letterari

Data mining

Come estrarre dai big data informazioni utili alla filologia e alla critica letteraria?

Testualità digitale

Quali testi leggiamo in rete? E quanto sono affidabili?

Natural Language Processing

In che modo usare il NLP per gli studi letterari?

15

collaboratori

Direttivo

Irene Mamprin

Irene Mamprin

Presidente

Ricercatrice indipendente; master di I livello in Digital humanities

Alessia Luvisotto

Alessia Luvisotto

Vicepresidente

Laureanda in Filologia e letteratura italiana all'Università Ca' Foscari di Venezia

Collaboratori

Matteo Bosisio

Dottorando all'Università degli Studi di Milano

Serena Carlamaria Crespi

Dottoranda all'Università degli Studi di Firenze

Matteo Maselli

Dottorando all'Università di Bologna

Francesca Masiero

Dottoranda alla University College London

Antonio Mileo

Dottorando alla Ulster University

Michele Rainone

Ricercatore indipendente